Senza cattiveria

fioremosso  

Senza cattiveria

 

Vorrei che piovessimo  parole
come a marzo:
non per rovina
ma per lenire,
ché già nei petali si vedono i graffi
dellʼaria ruvida.

Irene Marchi, da Fiori, mine e alcune domande, Sillabe di Sale Editore, 2015

 

 

 

 

Senza cattiveriaultima modifica: 2015-11-27T08:14:01+01:00da irenesettanta
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento