Peace and Love?

pistola_mano-300x224

Peace and Love?

Che sia tra popoli o tra  due persone soltanto, che sia insomma  nel mondo ‘globale’ o nel nostro piccolissimo ambito,  ‘Pace’  non è certo la grande protagonista.

Due poeti statunitensi, Amy Lawrence Lowell (Boston 1874, 1925) e Charles Bukowski, (Andernach, 1820 – San Pedro, 1994) parlano, seppure in modi diversissimi,  di questa  mancanza, di questa sfuggente armonia tra le persone.

Cuore in gabbia

frenesia al mercato.
le città bruciano.
il mondo trema e chiede
democrazia.
la democrazia non funziona.
il cristianesimo non funziona.
neanche l’ateismo.
niente funziona se non la pistola
e l’uomo là in
cima.
i secoli cambiano e
l’Uomo rimane lo
stesso.
l’amore cinge e dissolve:
l’odio è la sola
realtà
nei continenti e nelle
stanze con due
persone.
niente funziona se non la pistola
e l’uomo là in
cima.
tutto il resto è
privo di significato.
frenesia al mercato.
le città bruciano
per essere ricostruite per
bruciare di nuovo.
la democrazia non funziona.
il cristianesimo non funziona.
neanche l’ateismo.
niente funziona se non la pistola
e l’uomo là in
cima.

Charles Bukowski, da Ehi, Kafka!, Ugo Guanda Editore, Parma, trad. di Simona Viciani

 

Altri

La voce della gente meschina
Picchia sulla mia fermezza
Come gocce d’acqua che lentamente consumano le
pietre in polvere.
E mentre rido
Il mio ardore si sbriciola al loro tocco irritante.

Amy Lowell  da Poesie, Einaudi, Torino, 1990, a cura di Barbara Lanati

Peace and Love?ultima modifica: 2015-12-08T15:43:28+01:00da irenesettanta
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento