Il giorno nuovo

andando

Poi  arriva il giorno nuovo (anche quando sembra impossibile).

Ogni giorno è un giorno nuovo… ci stai già camminando dentro.

Il giorno nuovo

 Così sei qui. Disegnato nell’estate.
Scolpito dentro un ozio senza superficie.
Il nodo è ribadito, vita e morte ancora una volta intrecciate.
Tratto in salvo anche tu.
Lucido, ma senza ombre,
normale, ma profondo, il giorno piove sul giorno
le foglie tentennano sotto la pioggia
nello spicco dello sguardo,
un cane scuote la pelliccia, finestre balbettano ferme
passa piccolo il mondo sotto la noia.
Le nuvole sono un azzurro visto di schiena.

Pierluigi Cappello, da Stato di Quiete – Poesie 2010-2016, 2016

 

La notte lava la mente

La notte lava la mente.
Poco dopo si è qui come sai bene,
file d’anime lungo la cornice,
chi pronto al balzo, chi quasi in catene.

Qualcuno sulla pagina del mare
traccia un segno di vita, figge un punto.
Raramente qualche gabbiano appare.

Mario Luzi, da Onore del vero, Neri Pozza Editore, 1957

*Ascoltando  Vangelis – To the Unknown Man

Il giorno nuovoultima modifica: 2018-03-23T16:50:16+01:00da irenesettanta
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento