Davanti (e dietro) a uno schermo

computerComputer, telefoni (prima grandi,  poi piccoli,  poi di nuovo grandi…), insomma schermi, tanti,  tantissimi schermi (a volte anche invisibili). Hanno vinto loro?

Adesso ci sono computer e ancora più computer
e presto tutti ne avranno uno,
i bambini di tre anni avranno i computer
e tutti sapranno tutto
di tutti gli altri
molto prima di incontrarli
e così non vorranno più incontrarli.
Nessuno vorrà incontrare più nessun
altro mai più
e saranno tutti
dei reclusi
come me adesso

 

Now it’s computers and more computers
and soon everybody will have one,
3-year-olds will have computers
and everybody will know everything
about everybody else
long before they meet them.
nobody will want to meet anybody
else ever again
and everybody will be
a recluse
like I am now

Charles Bukowski, da The Continual Condition: Poems

*ascoltando Julian Lennon – Disconnected  https://www.youtube.com/watch?v=VJeP9B3QDEc

Davanti (e dietro) a uno schermoultima modifica: 2018-10-18T14:40:48+02:00da irenesettanta
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento