Il giorno rubato

senza parole

30 febbraio

Senza contare le periodiche misteriose scomparse del 29 febbraio
ogni anno in amore
ci depredano di un giorno.

Quand’ero giovane non ne tenevo conto,
anche senza quello
c’erano abbastanza sabati e mercoledí.

Oggi per me è importante ogni giorno
in cui ti posso guardare.

Il nostro feudo
che si estendeva per cinquant’anni di futuro
si è ridotto ad un piccolo podere contadino.

[1976]

 Izet Sarajlić, da Chi ha fatto il turno di notte, Einaudi, 2012

*ascoltando Sigur Rós – Untitled 3 https://www.youtube.com/watch?v=UeuvegBZFuM

Il giorno rubatoultima modifica: 2019-11-09T16:48:58+01:00da irenesettanta
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento