Percezioni differenti

hopeyouarefine

Una situazione  piuttosto frequente…

Io e te

Io spiego con calma. Tu
mi senti urlare. Tu
provi un’altra strada. Io
sento vecchie ferite riaprirsi.
Tu vedi entrambi i lati. Io
vedo i tuoi paraocchi. Io
sono conciliante. Tu
sospetti un nuovo egoismo.
Io sono una colomba. Tu
riconosci il falco. Tu
offri un ramo di ulivo. Io
sento le spine.
Tu sanguini. Io
vedo lacrime di coccodrillo. Io
indietreggio. Tu
barcolli per l’impatto.

 

Roger McGough (Liverpool 1937),  da Eclissi quotidiane. Poesie scelte 1967-2002, a cura di Franco Nasi, Edizioni Medusa, 2004

*ascoltando Cat Stevens – Maybe You’re Right https://www.youtube.com/watch?v=OHohGsyiqhY

(Altre incomprensioni, qui: https://lapoesianonsimangia.myblog.it/2017/11/10/non-capirsi/)

Percezioni differentiultima modifica: 2020-03-29T17:01:40+02:00da irenesettanta
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento