Sui libri di poesie

librodipoesie

Trattali bene i libri di poesie: scrivi qualcosa sui margini delle pagine, colorali, sottolineali, dagli vita con i segnalibri. Se un giorno ti capiterà di rileggerli, quelle poesie sapranno raccontare molte cose di te.

L’impaginazione

I libri di poesie devono avere margini spaziosi e molte pagine in bianco e sufficienti spazi vuoti nelle pagine stampate, perché i bambini possano riempirli di disegni – gatti, uomini, aeroplani, case, comignoli, alberi, lune, ponti, automobili, cani, cavalli, buoi, trecce, stelle – che entreranno anch’essi a far parte dei poemi…

***

Os livros de poemas devem ter margens largas e muitas páginas em branco e suficientes claros nas páginas impressas, para que as crianças possam enchê-los de desenhos – gatos, homens, aviões, casas, chaminés, árvores, luas, pontes, automóveis, cachorros, cavalos, bois, tranças, estrelas – que passarão também a fazer parte dos poemas…

Mario Quintana (Brasile, 1906 – 1994), da Quem ama inventa – traduzione di Pierino Bonifazio, Liberodiscrivere edizioni

♥ ascoltando Toquinho – Acquarellohttps://www.youtube.com/watch?v=oacYBsND5kw

Sui libri di poesieultima modifica: 2021-05-16T17:05:24+02:00da irenesettanta
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento