Occhio ai tarli!

i tarli

Quasi tutti abbiamo un “tarlo” tutto nostro. Il tarlo: quel pensiero che viene da lontano e che di solito è un dubbio su noi stessi o sulle nostre capacità. Un dubbio che si insinua e ci rode sempre più, fino a diventare un pensiero fisso.

Il tarlo, questa simpatica bestiola.  Anche tu ne hai uno?

   Versi scritti in una biblioteca tarlata

    Ti scr vo in una bi lioteca t rlata dai tarl ,
    che tar ano la  iblioteca e ne fanno tarli.
    I ta li eseguono se stess , t rlano. Fili  uoti
    dent o le cose comp tte sono dive tati  arli, che
    vuotano fili  entro le cose compatte che sta no
    iventando tar i. I l gni, le cart . La polv re. Tarlano
    noi top , tar ano il loro stesso nome, lo vedi, lo
    trasfor ano in t rli (m glio non  scriv re il tuo
    nome q i)

Tiziano Scarpa (Venezia, 1963),  da Nelle galassie oggi come oggi, Einaudi 2001

♦ ascoltando Fairport Convention – Woodworm Swing https://www.youtube.com/watch?v=KUV9skv6lc0

Occhio ai tarli!ultima modifica: 2021-06-23T17:07:00+02:00da irenesettanta
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento