Un soff d ottimis (meglio non esagerare)

 

Quando ti chiedono Ma cosa ti sei mess* in testa? e non stanno parlando del tuo cappello, è sempre un momento abbastanza imbarazzante. Prossimamente io risponderò così:

mi sono messa in testa

                                                    (una manciata di ottimismo)

mi sono messa in testa di cercare
una foto che ho smarrito nei cassetti
o nei miei giri assieme al vento:
ho tre anni, appena alzata,
sorrido scalza e senza ombre
 
mi sono messa in testa di tornare
a sorridere per davvero
pur con queste ombre dove mi perdo
e perdo sempre
 
mi sono messa in testa…
vedrai che la ritrovo,
anche la tua foto,
vedrai, la ritroviamo

Irene Marchi, da Mancano le indicazioni, Officine Editoriali, 2023

°ascoltando Ólafur Arnalds – Happiness Does Not Wait – https://www.youtube.com/watch?v=KXavqUUIl6I

Ricerche

foglie

 

Oggi

Oggi mi sono svegliato fuori di me
e sono uscito a cercarmi.

Ho percorso strade e sentieri
finché non mi sono trovato.

Seduto su un lembo di muschio
ai piedi di un cipresseto
a conversare con la nebbia
cercando di dimenticare
quello che non posso.

Ai miei piedi,
foglie, solo foglie.

***
Hoy

Hoy amenecí fuera de mí
y salí a buscarme.

Recorrí caminos y veredas
hasta que me hallé.

Sentado sobre un borde de musgo
al pie de una cipresalada,
platicando con la neblina
y tratando de olvidar
lo que no puedo.

A mis pies,
hojas, sólo hojas.

Humberto Ak’abal (Totonicapán, Guatemala, 1952), traduzione di Emanuela Jossa, fonte: http://www.casadellapoesia.org/ e https://www.potlatch.it/

ascoltando Autumn leaves (Miles Davis) https://www.youtube.com/watch?v=rsz6TE6t7-A

(Altri che si sono persi e altri tentativi di ritrovarsi, qui: https://lapoesianonsimangia.myblog.it/2020/05/26/indicazioni-confuse/
https://lapoesianonsimangia.myblog.it/2017/10/07/nel-labirinto/)