Cose dal mondo (6): un caffè a Roma

roma

Roma: al caffè

Viene alle undici lei la mattina
incontro a un uomo che la fa piangere

si siedono ad un tavolo in un angolo
parlano seriamente e all’improvviso

si mette a piangere mentre lui prende
tra le sue la mano e parla fitto

lei cerca di sorridere ma quando
lui la lascia di nuovo ripiange

chiede subito un brandy e lo ingolla
e si mette a rifarsi la faccia

poi si avvia verso casa sì io credo
che lei l’abbia capito che qui vengo

soltanto per guardarla e aspettare
quel giorno quando lui più non verrà.

James Laughlin (1994, Pittsburgh, Pennsylvania -1997), traduzione di Luciano Luisi (fonte https://cantosirene.blogspot.com/2014/10/centenario-di-james-laughlin.html)

*ascoltando Eric Clapton – Have You Ever Loved A Woman
https://www.youtube.com/watch?v=MUpc0YNkkJ0

(Per altre cose dal mondo, qui: https://lapoesianonsimangia.myblog.it/2018/05/23/cose-dal-mondo-5-vecchie-foto-da-firenze/; https://lapoesianonsimangia.myblog.it/2018/05/11/cose-dal-mondo-4-un-valzer-a-vienna/;https://lapoesianonsimangia.myblog.it/2018/05/09/cose-dal-mondo-3-tempo-lento-a-venezia/;https://lapoesianonsimangia.myblog.it/2018/05/08/cose-dal-mondo-2-una-poesia-incompresa-in-provenza/;https://lapoesianonsimangia.myblog.it/2018/05/07/cose-dal-mondo-un-bacio-a-parigi/)

Cose dal mondo (6): un caffè a Romaultima modifica: 2018-06-23T19:17:59+02:00da irenesettanta
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento