Due mèches di assertività, per favore

spet2 copia

 

Assertività: la capacità di esprimere in modo chiaro ed efficace le proprie emozioni e opinioni, senza prevaricare né essere prevaricati.
(Esiste un shampoo che regali sfumature di assertività?)

 Assertività sfumata

Ti senti innaturale anche tu
appena uscita dal parrucchiere
mentre spettini quella testa nuova?
Che poi di ben nuovo non c’è nulla
sei sempre tu, la te stessa di prima,
oltre quello svaporio più brillante

e infatti ancora una volta
hai risposto sì, sì
– ma volevi dire no
quando ti hanno chiesto sorridendo
allora, ti piacciono così?

©IreneMarchi2021

♣ ascoltando  Francesco De Gregori -Belli capelli https://www.youtube.com/watch?v=glU2qVudGRI

Chi muove gli ingranaggi?

ingranaggi

(Spero di sbagliarmi)

Money

più dei grandi consigli non richiesti
e del cambio degli armadi,
più delle cene della classe
delle tasse, dei pomeriggi persi
dimenticati dentro a un centro
commerciale, più della mia tenace
insicurezza, HO PAURA – confesso –
della sorridente indifferenza
così sicura, lei,  nei portafogli
e nei grafici svelti del profitto

sì, di questo ho paura: del motore
del mondo – che no, non è l’amore

©IreneMarchi2021

⇒ ascoltando Pink Floyd – Money https://www.youtube.com/watch?v=-0kcet4aPpQ

Leggere attentamente (le avvertenze)

balle

Qual è l’ultimo libro “un po’ bugiardo” che hai letto?

Avvertenze

Tra le pagine dell’ultimo libro
che ho letto, vagava l’idea
birbante e ottimista che sempre
ogni cosa sia legata al filo
rosso del proprio senso. Certi libri
son pericolosi, ché poi magari
qualcuno ci crede. Sulla fascetta
dovrebbero avvertire: vietato
ai sensibili alle illusioni.

©IreneMarchi2021

 

ascoltando Vasco Rossi – Un Senso https://www.youtube.com/watch?v=StRtFh01XUo

Senza ombrello

pioveva

Piove, io esco

amo la pioggia che non lo sa
se fa danno o dà respiro
alla terra e alla nostra sete
amo le gocce della pioggia, tutte,  
quando cominciano a cadere
e sembrano avvertire  s  c u
s     ac i…
               s  ti     a
         m  o          pe  r        p io v
                 e r      e
sì, amo la pioggia, tutta,
fatta da una goccia
una goccia
una goccia
una goccia

e che il contagocce no, mai lo saprà usare

(ora esco, c’è un temporale)

©IreneMarchi2021

♥ ascoltando  Ezio Bosso – Rain, in Your Black Eyes https://www.youtube.com/watch?v=vkiVWpf_tW4

Più luce

sunsunsun

(Più luce fuori e possibilmente anche dentro. Buona estate!)

 

21 giugno

e  almeno ­ oggi
che il sole avrà più tempo
per guardarci negli occhi
facciamo i bravi e sputiamo pensieri
di un buio meno buio
facciamo che stanotte brilliamo
come quelle stelle
che si attaccano al soffitto
(sì dai, le vendono all’Ikea)

 poi, domani,
 proviamo a rifarlo

©IreneMarchi2021

 

♣ ascoltando Bert Jansch, John Renbourn – First Light https://www.youtube.com/watch?v=f_2KENWVwIw

Com’era vestita?

no violenza di genere

(“Sì, ma com’era vestita?”
Smettiamola di fare questa orribile domanda!)

Speriamo

che sia femmina speriamo, che possa
amare chi vuole e non per forza
chi la vuole – o chi le impongono
tradizioni? religioni? prigioni? –
ancora speriamo che sia femmina
e abbia mille sorelle speriamo
mai pianga per esser nata femmina
speriamo possa dire anche un no
senza essere ammazzata e ,
senza che le venga detto puttana,
hai detto sì! – ed essere ammazzata

speriamo possa vestirsi di rosso
di giallo di nero, poi corta lunga
stretta grassa magra e madre o non
madre da sola o forse no – insomma,
più o meno come è consentito
a un maschio – e magari speriamo
non le venga mai chiesto com’eri vestita?

speriamo, sì, che fin dal primo giorno
le insegnino anche ad amarsi

©IreneMarchi2021

Ciliegie e mirtilli

wooooow

Ciliegie e mirtilli. Una cassetta di ciliegie e mirtilli talmente belli e buoni! Roba da impazzire: non sapevo se  dipingerli, fotografarli,  farci un dolce o mangiarli (alla fine  ho fatto tutte queste cose). Poi ho cercato una musica adeguata, che evocasse la giusta magia. Che dici, può andare bene?

Folletti e ortiche

Orecchini di ciliegie e collane
blu di mirtilli
tra i capelli le fragole selvatiche
e i graffi alle caviglie – ortiche o folletti? –
ti bacio
ho quindici anni, poi mi volto
e tu
non ci sei più?
Era solo un sogno, stupida che sei.

Ma allora perché ho le mani tutte viola?

©IreneMarchi 2021

***

(…) Rinverdite a primavera, fatevi gialli e maturi in autunno.
Dissetatevi dell’influsso di ogni stagione come da una fiala, un’autentica panacea di tutti i mali confezionata su misura per voi. Sorseggiate i vini imbottigliati dalla Natura, quelli conservati non in un otre di capra o maiale, ma racchiusi nelle bucce di migliaia di deliziose bacche (…).

Henry D. Thoreau,  da Mirtilli, o L’importanza delle piccole cose, Lindau, 2018, traduzione di Vincenzo Perna

♣ ascoltando John Martyn – Fairy Tale Lullaby https://www.youtube.com/watch?v=wUIdRErFk1Y

fragole selvatiche

Oggi shopping

vestito aria2

Il tuo guardaroba ha un particolare filo conduttore?
Ti rispecchia pienamente?

Di cotone leggero

vorrei quell’abito lì, in vetrina
quello con i piccoli fiori rossi
sì sì, proprio quello e non importa
se non è della mia taglia (sa, non può
essere tutto perfetto). Lo voglio
per l’azzurro della tela
così simile alla luce
della mattina
e per quei petali carminio
così simili a noi
tutti, che in quella luce
ci perdiamo ogni giorno

©IreneMarchi2021

ascoltando Donovan – Wear Your Love Like Heaven https://www.youtube.com/watch?v=6bmruh9tKxM

Cerimonie

cerimonieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeetjpg

Cerimoniosi ma bugiardi: siamo così?

 

Dress code

gli abiti da cerimonia,
non ne ho mai capito il perché
nemmeno della cerimonia, a dire il vero,
quella che si fa mentendo con un sorriso elegante
quella che mi dica signora come sta, si accomodi, cosa desidera,
che eleganza, mi stia bene e torni a trovarci
 
saremo anche elegantemente sorridenti ma è molto più forte
– troppe volte – quel mors tua vita mea
che ci scorre dietro il sipario degli occhi

©IreneMarchi2021

♣ ascoltando  ZZ Top  – Sharp Dressed Man https://www.youtube.com/watch?v=Pn2-b_opVTo

Basta domande

stopthequestions

Le risposte arrivano quando non le cerchi?

Solo alle fragole

A tutte le domande che senza tempo
hanno tormentato le mie mani
– e smetterò mai di mordicchiarmi le unghie?
è una domanda, un’altra – ho cercato
di sovrapporre una risposta: ho chiesto
a tutti e ho chiesto  alle nuvole
ai libri alle foglie, ho chiesto e ho chiesto. 
Ho invocato risposte, ma risposte
non ho mai avute. Solo alle fragole,
un giorno di stanchezza, ho concesso
la facoltà di non rispondere,
anzi di più: non ho proprio chiesto nulla.
È stato allora che qualcosa ho capito.

©IreneMarchi 2021

♥ ascoltando  The Beatles – Strawberry Fields Forever https://www.youtube.com/watch?v=HtUH9z_Oey8