Talete, Pitagora, Euclide… abbiamo un problema

teorema

Il teorema inesistente

Guardali
i nostri ingenui disegni,
lati e angoli sfuggono
al controllo delle cose definite
e il tempo corrode
 le simmetrie: un solo fiocco di neve
sfiora – inconsapevole – due linee
e già scombina  il loro incrocio
– e Pitagora no, non basterà
a difendere le regole.
Così la geometria umana
si arrende
al disordine che ci fruga nei pensieri
perché il teorema dell’amore non esiste
e forse neppure un sentimentale assioma.
 

©IreneMarchi2020

 
*ascoltando  John Adams  – Chamber Symphony, Roadrunner – 3rd Movement https://www.youtube.com/watch?v=4k0r2ZHJJPc

Troppe linee rette

curve in laguna

Dove sono le irregolarità morbide e inaspettate di una linea curva?

Quadrati e angoli

Case allineate, case allineate,
case allineate.
Quadrati, quadrati, quadrati.
Case allineate.
Tutta la gente ha l’anima quadrata,
idee in fila
angoli sulle spalle.
Io stessa ho versato ieri una lacrima,
Dio mio, quadrata.

Alfonsina Storni, traduzione di Silvio Raffo, in “Poesia”, settembre 2015, n. 307, pag. 21, Crocetti Editore

*ascoltando John Frusciante – Falling https://www.youtube.com/watch?v=UjUYr5RN6cM