A fior di pelle

skin

I fiori (o le spine) che ci sfiorano soltanto
possono lasciare tracce profonde?

Fiori.
Una valle di fiori.
Fiori di neve.
Fiori stellati.
Fiori di ghiaccio
sui vetri delle finestre.
Fiori sulle tue guance,
fiori nel letto,
fiori della pelle
dal profumo intenso.

Rose nella bocca,
con le spine.
Punture, tremiti.
Cerco le tracce
salate del sangue.
Le mie, le tue.
Con la saliva rimargino
le ferite sanguinanti
del cuore.
Murate in un castello.
Saliva, sangue e latte.

Davanti a occhi sgranati
sta sorgendo
l’aurora.

Barbara Korun, traduzione di Jolka Milič, fonte www. casadellapoesia https://www.youtube.com/watch?v=XqGIcaxAsMQ

 

* ascoltando Queen – Lily Of The Valley https://www.youtube.com/watch?v=o7K1_g31H0s

A fior di pelleultima modifica: 2020-06-15T17:48:57+02:00da irenesettanta
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento