Giorni di un brutto colore

(Certi giorni così)

***

A che cosa servono?

ci sono giorni – ne senti la voce
nel sonno – che si muovono opachi
in disequilibrio sul non tempo
desolati come i pendii d’erba
lungo l’autostrada e a che servono
–ti chiedi– questi giorni di un verde
secco e muto e impietoso
il verde disperanza

@IreneMarchi2022

°ascoltando Arlo Parks – Black Dog https://www.youtube.com/watch?v=QOu0Ht0-D4M&t=127s

Ancora qualcosa di blu

Che colore ha questa tua giornata?

Questo è un giorno di colore blu.
Ha cominciato il dentifricio,
il bar nei fumi del caffè,
sono blu le sigarette
le chiavi nella tasca
e la gente che non sa di me.
Blu di cani e di padroni,
blu di cose che non sono io.

Filippo Strumia (Roma, 1962), da Marciapiede con vista, Einaudi, 2016

°ascoltando  Donovan and Joan Baez – Colours https://www.youtube.com/watch?v=QAmSKkmZWZQ

(per altre cose blu: https://lapoesianonsimangia.myblog.it/2016/05/30/qualcosa-blu-scuro-tendente-al-buio/)

Non dimenticare di…

… capovolgere la clessidra.

 

La clessidra è una capriola,
con la testa nelle mani, amica,
capovolgi questa bolla
di vetro e altra sabbia
sui nostri giorni acrobati
scivoli segreta.

Filippo Strumia (Roma, 1962), da Pozzanghere, Einaudi, 2011

°ascoltando Yann Tiersen – Sur le fil (violino) https://www.youtube.com/watch?v=gKqHjFtX7iE